Come

posso

aiutarvi


 

Redazione, custodia ed esecuzione testamenti

Il testamento deve essere fatto con competenza per impedire che possa essere dichiarato nullo o comunque porti a delle cause che il testatore certamente non voleva. Scrivere un testamento sembra facile ma proprio non lo è..

Il nostro cane o il nostro gatto saranno accuditi o finiranno in un canile o avvelenati?

Quell'appartamento o quei soldi andranno veramente a quel nipote a cui voglio tanto bene?

Posso fare in modo che gli eredi non litighino e distruggano tutto in cause?

Quali sono quelli che hanno diritto a delle percentuali di legge? Come posso evitare che la mia eredità finisca ad uno Stato che non mi piace? E la mia collezione cui ho dedicato la vita? La mia biblioteca? Finirà tutto da qualche rigattiere o buttato?

Posso far custodire in modo sicuro il mio testamento (anche in segreto) dando al professionista l'incarico di farlo osservare?

Assistenza ed aiuto, continuando ad avere l'amministrazione dei propri beni

Quando si è anziani, si può diventare soggetti all'amministrazione di sostegno

(https://www.camera.it/parlam/leggi/04006l.htm) .

Di per sè è un ottimo strumento giuridico ma capita che sia usato ingiustamente.

D'altro canto chi è anziano e / o malato può trovarsi in una situazione in cui sia complicato occuparsi dei propri beni (gestione affitti ed immobilii, tasse, riparazioni, ricoveri in clinica, assicurazioni, gestione badanti e  tanto altro).

Altri finiscono in un ospizio per lasciar mano libera a parenti ed eredi vari che vogliono far man bassa dei loro beni.

In molti di questi casi è possibile un aiuto profesisonale e amichevole che aiuti e che non faccia perdere i propri poteri giuridici.

Presenza

Si può avere anche bisogno di una telefonata, di una visita, di una persona su cui comunque sappiamo di poter contare.

Consulenze

Per risolvere i problemi, il primo passo  è chiedere una consulenza. Le soluzioni sono spesso semplici. ma bisogna conoscerle.

Con un consulto, io potrò avere il quadro completo della situazione e voi potrete sapere se esiste la possibilità  cosa si possa fare (giudizialmente o in via bonaria), quali siano le possibilità di successo, quanto costi, quanto tempo ci voglia.

Cause e soluzioni stragiudiziali

Clicca qui per andare alla pagina che tratta di cause, di quando sono necessarie, dei costi, dei metodi alternativi.

Predisposizione di mezzi giuridici che garantiscano una eredità

L'esperienza mi ha insegnato che gli anziani o invalidi sono spesso corteggiati o pressati da chi voglia ottenere testamenti o atti notarili.

Le vittime sono persone che non sono interdette ma che sono comunque stanche, fisicamente o mentalmente, si sentono spesso sole.

Capita così che ci sia chi non ce la fa ad opporsi e levi ogni diritto a parenti o amici che ama ma che magari sono lontani e si fidano troppo.

Contro questo ci si può tutelare in anticipo.

Si può evitare che i beni ereditati siano bloccati per decenni da cause (anche se poi vinte, magari quando non ci serve più).

Controllo delle badanti

Oggi le badanti sono indispensabili e in tanti casi sono bravissime persone. C'è anche però chi profitta della debolezza della persona che dovrebbe aiutare, la maltratta, dilapida i suoi beni, la convince con l'inganno a fare testamento a suo favore e magari ... spera che muoia presto (e non sempre si limita alla speranza).

Rinunce ed accettazioni d'eredità con beneficio d'inventario.

Quando si eredita si prendono sia i vantaggi che gli svantaggi, sia denaro, immobili etc, sia i debiti.

Può capitare quindi di rovinarsi accettando i debiti del defunto di cui non conoscevamo l'esistenza (ad esempio con l'Agenzia delle Entrate).

L'accettazione può anche essere tacita, in pratica non voluta. Questo è molto pericoloso.

Per difendersi si può rinunciare all'eredità o accettarla con beneficio d'inventario (non si accettano i debiti se questi superano l'attivo). Occorre muoversi per tempo e nel modo giusto.

Il mio studio si occupa anche di questo.